Cancelleria comunale
Info

Centralino
Lunedì-venerdì 08.00 – 12.00 / 14.00 – 16.30
Martedì fino alle 19.00

Sportello
Lunedì-venerdì 08.00 - 12.00 (martedì escluso)
Martedì 14.00 – 19.00 (mattino chiuso)

Patenti di pesca

Patente annuale per la pesca dilettantistica (categoria D)

Ottenibile presso lo sportello del Comune di domicilio o di dimora del richiedente e presso tutte le Cancellerie ticinesi per i non domiciliati e/o dimoranti nel Cantone (art. 12, cpv 1. Lett. a,b RALCP).
Questa patente, che comprende pure la statistica obbligatoria delle catture, è suddivisa in tre categorie e più precisamente:

  • D1: per la pesca in tutte le acque pubbliche del Canton Ticino (anche dalla barca sul Lago Maggiore e sul Lago di Lugano), eccettuata la pesca del temolo;
  • D2: per la pesca dalla riva del Lago Maggiore e del Lago di Lugano;
  • D3: per la pesca del temolo. Il rilascio di questa patente è vincolato al possesso della patente D1. Questa patente è transitoriamente sospesa, pertanto la pesca di questa specie è vietata anche per il 2019;

Ai minori di 14 anni e alle persone dipendenti da sedia a rotelle (presentare certificato medico) è consentita la pesca senza patente. Agli stessi viene rilasciato gratuitamente il Libretto per la registrazione delle catture.

Versamento della sovrattassa

Tutti i richiedenti di una patente annuale devono dimostrare, tramite presentazione della ricevuta di versamento, di aver versato la tassa di affiliazione all’ASSORETI o a una società appartenente alla Federazione ticinese di acquicoltura e pesca FTAP. La stessa non è richiesta ai minori di 14 anni e alle persone dipendenti da sedia a rotelle.

Corso introduttivo alla pesca

I richiedenti di una patente di categoria D dal 14° anno di età devono dimostrare di aver già staccato almeno una patente annuale dopo il 1992 oppure devono esibire il certificato che attesti la frequenza al corso di introduzione alla pesca organizzato dalla Federazione ticinese acquicoltura e pesca (art. 14 LCP).

Patente temporanea per la pesca turistica (categoria T)

Ottenibile presso lo sportello del Comune o presso l’InfoPoint Leventina situato in Via della Stazione 22, Airolo. Questa patente, che comprende pure la statistica obbligatoria delle catture, è suddivisa in due categorie e più precisamente:

  • T1: per tutte le acque pubbliche del Canton Ticino, compreso la pesca con la barca e dalla riva nel Lago Maggiore e nel Lago di Lugano;
  • T2: per la pesca dalla riva nel Lago Maggiore e nel Lago di Lugano;

Ha una validità di 2 o 7 giorni consecutivi. Per ogni periodo bisogna richiedere una nuova patente.
Ai minori di 14 anni e alle persone dipendenti da sedia a rotelle (presentare certificato medico) è consentita la pesca senza patente. Agli stessi viene rilasciato gratuitamente il Libretto per la registrazione delle catture.

Patenti Caccia

Ottenibile presso lo sportello del Comune di domicilio o di dimora del richiedente.
Le autorizzazioni annuali sono suddivise nelle seguenti categorie:

  • caccia alta (camoscio, cervo, capriolo, marmotta, cinghiale, volpe, tasso);
  • caccia bassa (lepre, fagiano di monte e comune, pernice bianca, beccaccia, ghiandaia, ecc. v. elenco art. 25 cpv 1 lett. b) RALCC);
  • caccia invernale al cinghiale e caccia speciale alla volpe (cinghiale e volpe);

Per ottenere l’autorizzazione bisogna presentare:

  • la tessera d’identità per caccia valida;
  • la cedola attestante l’appartenenza a una Società di caccia valida per l’anno in corso. In alternativa, la Cancelleria richiede al cacciatore non affiliato, una tassa di CHF 60.- , che verrà versata integralmente allo Stato;
  • il certificato o la ricevuta del versamento del premio per il corrente anno, attestante la copertura assicurativa RC per un importo minimo di 2 milioni di franchi;

Contatti

Albo

Sportello Online

Mappa

Segnala evento

Meteo
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Cookie policy OK