Cosa fare quando si prende un cane

Ogni proprietario ha l'obbligo di stipulare una polizza assicurativa di responsabilità civile per coprire eventuali danni causati dal suo cane (con importo minimo di 3 milioni di franchi).

Tutti i cani, allo scopo di garantire il loro riconoscimento, devono essere iscritti alla banca dati AMICUS, muniti di microchip e targhetta cantonale.

La procedura prevede, in prima istanza, l'avviso tempestivo alla Cancelleria comunale dell'acquisto / adozione e la richiesta del proprio numero ID, sempre in Comune. Questo codice servirà poi al veterinario di fiducia per l'iscrizione del proprio cane nella banca dati e per l'assegnazione del microchip.

Come comportarsi quando si ha un cane?

Tutti i detentori di cani sono tenuti a prendere le necessarie misure al fine di evitare situazioni di disagio e reclami da parte del vicinato.
Gli escrementi lasciati dal proprio cane sul suolo pubblico o aperto al pubblico o aperto al transito, come pure nei prati o pascoli utilizzati a scopo agricolo devono essere immediatamente raccolti con i mezzi più appropriati (sacchetti di plastica, paletta, ecc.).

Ricordiamo a tutti che sul territorio del comune sono a disposizione gratuitamente gli appositi sacchetti e contenitori per lo smaltimento degli escrementi.

Eventuali infrazioni sono punite in base all'art. 20 dell'Ordinanza comunale sulla custodia dei cani con una multa fino ad un importo massimo di Fr. 20'000.-

Decesso del cane

In caso di decesso del cane il padrone deve, entro 10 giorni, comunicare la morte alla banca dati AMICUS.

Corsi

A partire dal 01.01.2017 i corsi formativi OPAn non sono più obbligatori. Restano comunque in vigore le disposizioni che prevedono i corsi per i proprietari di cani di razze soggette a restrizioni.

Il Consiglio federale raccomanda, in particolare alle persone che vogliono detenere per la prima volta un cane, di frequentare volontariamente un corso (presso le Società cinofile o presso istruttori in proprio) per imparare a condurlo in modo responsabile, come ad esempio la passeggiata al guinzaglio, il richiamo in ogni situazione, aspettare tranquillo il ritorno del padrone, il seduto, la posizione a terra, come mettere la museruola e molto altro ancora.

Razze pericolose

I cani nati dopo il 1° aprile 2009 appartenenti alle razze sottoposte a restrizioni o ai relativi incroci, sono soggetti all'obbligo di autorizzazione di detenzione. I detentori di questi cani devono richiedere l'autorizzazione all'Ufficio del veterinario cantonale prima dell'acquisto.


La richiesta di autorizzazione va indirizzata al Municipio tramite l'apposito formulario con la seguente documentazione:

• estratto del casellario giudiziale 
• attestato di competenza relativo alla detenzione e al trattamento dei cani secondo le modalità e nei casi previsti dall'art. 68 cpv. 1 OPAn.


Il Municipio verifica il rispetto delle condizioni di detenzione stabilite dall'OPAn. Preavvisa l'istanza e la invia con tutta la documentazione all'Ufficio del veterinario cantonale. Quest’ultimo decide circa il rilascio dell'autorizzazione.

Una volta ottenuto l'autorizzazione il proprietario insieme al cane deve, entro i termini stabiliti dalla legge cantonale, sottoporsi a dei corsi aggiuntivi ed ottenere l'attestato di capacità cantonale.

Veterinario ad Airolo

Taminelli Vanna

Via della Stazione 48

6780 Airolo

tel. +41 91 869 22 44 / +41 79 337 07 69


Contatti

Albo

Sportello Online

Mappa

Segnala evento

Meteo
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Cookie policy OK