Le attività in comune

Il Comune è un ente di diritto pubblico che si amministra autonomamente secondo la Legge organica comunale (LOC).

Gli organi del Comune sono il Municipio (potere esecutivo) e il Consiglio comunale (potere legislativo).

I dipendenti dell’amministrazione comunale svolgono il lavoro pratico necessario.

 

Municipio

Rappresenta l’organo esecutivo del Comune. Il Municipio di Airolo è composto da 5 membri (Sindaco, Vice Sindaco e Municipali). Il Municipio è l'organo direttivo e decisionale dell’Amministrazione comunale. Vigila sulla corretta applicazione delle risoluzioni del Consiglio comunale.

Viene eletto ogni 4 anni dai cittadini residenti che godono del diritto di voto, nella data fissata dal Consiglio di Stato.

Competenze principali:

- dirige l’Amministrazione comunale;
- propone, esegue o fa eseguire le risoluzioni del Consiglio comunale;
- svolgimento delle mansioni conferite dalla Legge per l’esecuzione delle decisioni adottate dal Consiglio comunale;
- presa di provvedimenti a tutela dell’interesse del Comune;
- tenuta a giorno dei cataloghi civici e di tutti gli altri registri del Comune;
- mantenimento dell’ordine e della tranquillità;
- allestisce ogni anno il preventivo e determina il moltiplicatore d’imposta;
- provvede all’esazione delle imposte comunali;
- fa eseguire i regolamenti comunali;
- nomina i dipendenti comunali;
- delibera sulle offerte presentate in seguito a concorso;
- amministra le Aziende e i beni comunali;
- preavvisa al Consiglio comunale tutte le questioni di loro competenza.

Sedute municipali

La convocazione è di competenza del Sindaco nella sua veste di presidente del Municipio e la partecipazione dei municipali alle sedute è, per legge, obbligatoria. Le sedute municipali sono dirette dal Sindaco o dal Vicesindaco.

Il Municipio di Airolo si riunisce in seduta periodicamente, di norma una volta ogni due settimane, il lunedì, per discutere e decidere delle esigenze/problematiche/opportunità del Comune.
Per gestire il Comune, il Municipio si avvale della collaborazione

dei diversi Dicasteri, istituiti per agevolare l’esame degli oggetti di sua competenza, e degli Uffici la cui responsabilità viene attribuita ai singoli municipali.

Le attività in comune

Consiglio comunale

Rappresenta l’organo legislativo del Comune. Ad Airolo è composto da 25 consiglieri. Viene istituito nei Comuni che contano almeno 300 abitanti. Viene eletto ogni 4 anni dai cittadini residenti che godono del diritto di voto, nella data fissata da Consiglio di Stato.

Competenze:

- adotta i regolamenti comunali, li modifica e ne sospende l’applicazione;
- approva il preventivo e il consuntivo del Comune e delle Aziende;
- autorizza le spese di investimento;
- adotta e modifica il Piano regolatore;
- decide l’esecuzione delle opere pubbliche (es. strade, parco giochi, …) sulla base dei progetti e dei preventivi presentati dal Municipio e accorda i crediti necessari;
- autorizza l’acquisizione, la donazione, la successione, l’affitto, la locazione, l’alienazione o il cambiamento d’uso dei beni comunali;
- accorda l’attinenza comunale;
- accorda la nomina di propri delegati nei consorzi;


Sedute:

Il Consiglio comunale si riunisce obbligatoriamente in forma ordinaria due volte l’anno, e in ogni tempo, in forma straordinaria, per problemi e questioni importanti. Le sedute sono pubbliche (tutti possono partecipare) e si tengono presso la Sala Patriziale (Sala Consiglio comunale). Il Municipio partecipa in corpore o con una delegazione, senza diritto di voto. È presente alle sedute del Consiglio comunale sia per sostenere e giustificare le sue proposte sia per rispondere a domande o interrogativi formulati dai consiglieri.

La presenza del cittadino alle sedute è molto importante: essa permette al cittadino di essere costantemente al corrente delle decisioni che lo interessano sia come privato sia come membro della comunità locale.

Seduta costitutiva:

La seduta costitutiva del Consiglio comunale si tiene all'inizio di ogni quadriennio entro 30 giorni dalla proclamazione dei risultati delle elezioni. La o il consigliere più anziana/o presiede la seduta sino al momento della nomina dell'Ufficio presidenziale.

Durante questa prima seduta avviene:

- la consegna delle credenziali alle consigliere e ai consiglieri eletti che a loro volta firmano la dichiarazione di fedeltà alla Costituzione e alle Leggi;
- la nomina dell'Ufficio presidenziale;
- la nomina della Commissione della gestione, della Commissione edilizia, della Commissione della pianificazione del territorio e della Commissione delle petizioni;
- l'eventuale nomina di altre commissioni speciali per trattare particolari oggetti e tematiche:
- la nomina delle delegate e dei delegati del Comune nei Consorzi e negli altri Enti di diritto pubblico o privato di cui è parte.


Contatti

Albo

Sportello Online

Mappa

Segnala evento

Meteo
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Cookie policy OK